Sconfitta

sorr

Accoltellami il dolore,
uccidimi la sofferenza,
qui, nel mio addome.

Grido, non sono in guerra.
Piango ancora, non sono morta.

Non riesco a vedere le mani,
è straziante quel coltello
che stai torcendo dentro,
quello che smuove il terrore,
per la vita o per la morte.

Intanto fuori il niente,
nemmeno il gioco,
nessuna guerra.

E’ una lotta per la vita,
una battaglia contro la morte,
ma non voglio vincere.

Affondo le mani sui tagli
e con le dita mi raggiungo la bocca
a disegnarmi un sorriso.
E se questo era un gioco
o una guerra, non so,
le lacrime silenti
comunque sanguinano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...