Mezzo Vuoto

bicch

Non so da dove ricominciare.
Le sinapsi sparano immagini
e parole strappate
da pezzi di carta trovati qua e là.
Piango,
con una faccia diversa.
Costruisco un muro di mattoni
per coprire la mia bocca
colma di imprecazioni
che non voglio udire.
E poi l’intonaco a chiudere le fessure,
così non potrò vedere.
Mi immagino le cose
che significano tutto e niente,
le parole si sgretolano
e cadono nelle crepe dei miei palmi.
Poi si tuffano nel gin
e si inzuppano di oblio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...